Lampedusa e la cultura

Lampedusa dovrebbe essere d’esempio per ogni luogo, paese o città piccola o grande della nostra splendida Italia. E dev’essere motivo d’orgoglio per i suoi cittadini che esista una realtà come l’ Archivio Storico di Lampedusa: un’associazione culturale di grande spessore. Personalmente sono sempre positivamente colpita dall’amore per la cultura e per i propri luoghi, dall’intraprendenza dei singoli cittadini, dalla capacità di creare interesse e stimolare la crescita intellettuale. Ecco, tutto questo è l’associazione “Archivio Storico di Lampedusa”. Fa ancora più piacere quando attività così legate all’amore per la propria terra assumono connotazioni culturali in un luogo che, a prima vista, sembrerebbe votato e “limitato” al turismo ed all’accoglienza...di qualsiasi genere. Certo è facile fermarsi alla bellezza dei luoghi, come non rimanere affascinati da blu del mare, dalla trasparenza dell’acqua, dal mistero delle sue grotte o dall’incanto della spiaggia dei conigli o dai molti altri luoghi d’incontaminata bellezza ma...per parafrasare una vecchia canzone:”oltre alle spiagge c’è di più” e questo di più è egregiamente rappresentato dall’Archivio Storico di Lampedusa, peraltro mia personale fonte di ispirazione ed a cui debbo gran parte delle mie ricerche. Costituito nel 2013 si tratta di un’Associazione Culturale senza scopo di lucro ed è subito partita “in quarta” promuovendo varie attività di sensibilizzazione e cominciando a coinvolgere i ragazzi delle scuole medie. Il suo vulcanico presidente, Antonino Taranto, è infaticabile e le attività ormai non si contano più: quaderni su vari argomenti, tavole rotonde, mostre fotografiche e didascaliche, insomma davvero tanto per preservare la storia di Lampedusa e promuovere sempre di più la valorizzazione dell’isola. Se decidete di passare le vacanze sull’isola ritagliatevi un pò di tempo, un bel pò a mio parere, per visitare la sua sede e prima, magari, surfate sul web alla ricerca del sito: fruibile e molto interessante. E la voglia di crescita e di cultura è così forte a Lampedusa che, nonostante si viva ai tempi di internet, ha saputo generare un’ interessante iniziativa dedicata ai libri ed alla lettura principalmente per bambini e ragazzi. Con il contributo e lo stimolo della fondazione Ibby Italia, dal lontano 2011/12,  si è cominciato a raccogliere volumi donati da tutt’italia ed ogni anno, pur non avendo una sede vera e propria, sono stati organizzati “campi” dove i libri, la lettura, la fruizione sono stati punto focale: con un’occhio di riguardo ai c.d. “silent books”, libri dove le immagini si sostituiscono alle parole abbattendo così ogni barriera culturale e, nelle more della sede, si è attivato anche il prestito dei volumi. La sede vera e propria si è materializzata finalmente nel 2017 ed ha rappresentato il coronamento di un percorso di carta che ha dimostrato come i libri possano e debbano essere i mattoni del cammino di ogni essere umano perchè la cultura è senza barriere. Lampedusa ha saputo dare ancora lezioni a tutti noi!





Lampedusa.to
Tutti i contenuti presenti sul sito sono di proprietà della Guitgia Tourist Service S.r.l.
Guitgia Tourist Service s.r.l.

Hotel Baia Turchese Lampedusa
hotel Baia Turchese Lampedusa
Lampedusa, l'isola che ti farà innamorare con la sua natura incontaminata dal fascino selvaggio. Scegli Lampedusa, con noi la tua vacanza in hotel o in appartamenti.
hotel Baia Turchese
92010 via Lido Azzurro
Lampedusa (AG)

P.iva 02080200849.
+39 0922 970 455

Google Plus Lampedusa.To      

Privacy Policy GDPR
Valutazione